Vermicelloni cozze vongole e zafferano dello chef Alessio Da Prato

Vermicelloni cozze vongole e zafferano dello chef Alessio Da Prato

Ingredienti per 4 persone:

  • 320g di Vermicelloni di Gragnano I.G.P
  • 1kg di cozze
  • 500g di vongole
  • 2 spicchi d'aglio
  • Prezzemolo fresco tritato
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato fresco q.b.
  • Peperoncino (opzionale)
  • Zafferano in pistilli

Procedimento:

Pulire le cozze e le vongole, scartando quelle rotte o aperte. Mettere le vongole in una ciotola con acqua salata per almeno 30 minuti per farle spurgare

In una padella capiente, scaldare un po' di olio extravergine di oliva con uno spicchio d'aglio. Aggiungere le cozze e le vongole, coprire con un coperchio e cuocere a fuoco medio fino a quando non si aprono (circa 5 minuti). Rimuovere dal fuoco e tenere da parte. Filtrare il liquido di cottura e conservalo.

In una padella grande, scaldare un po' di olio extravergine di oliva e aggiungere l'altro spicchio d'aglio e peperoncino. Aggiungere il vino bianco e lasciare evaporare. Versare il liquido di cottura delle cozze e delle vongole filtrato, e lo zafferano in pistilli. Cuocere per altri 5 minuti.

 Portare ad ebollizione una grande pentola di acqua salata. Cuocere i Vermicelloni al dente seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione. Scolare la pasta, conservando un po' di acqua di cottura.

Aggiungere le cozze e le vongole al sugo nella padella grande. Versare i Vermicelloni nella padella e mescola bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Se necessario, aggiungere un po' di acqua di cottura della pasta per ottenere la consistenza desiderata.

Impiattare i Vermicelloni  e servire immediatamente.

← Older Post Newer Post →

Related products

 

CHEF

Chef Alessio Da Prato

Lo chef Alessio Da Prato ha portato la tradizione della cucina italiana New York, cucinando per diversi eventi come James Berard Foundation, Eataly e La cucina Italiana, ma oggi è tornato nella sua amata Toscana per insegnare agli stranieri tutto il gusto e la maestria della cucina italiana, il suo lavoro di esportazione dell'italianità nel mondo non finisce mai!